Archivio | 2014

Assemblea dei soci e nuovo direttivo

30 Nov

Venerdì 28 novembre 2014 si è svolta l’assemblea dei soci di Bicingiro, seguita dalla cena sociale a cui hanno partecipato 66 persone e dalla presentazione del video realizzato da Andrea e Livio Cerato sui numerosi viaggi in bici realizzati nel corso dell’anno.
La presidente Laura Vinay ha svolto una dettagliata relazione sulle attività di Bicingiro e sulle proposte per la prossima stagione, Roberto Rossi ha presentato il bilancio consuntivo e il preventivo per il 2015 approvati dall’assemblea, Aldo Tichy è intervenuto presentando alcune progetti realizzati e in corso di realizzazione in provincia e in regione, ai quali ha collaborato anche l’associazione Bicingiro.
Al termine l’assemblea ha eletto il nuovo direttivo, che rimarrà in carica per due anni. Nella prima riunione del direttivo si procederà all’assegnazione degli incarichi.
Direttivo 2015-16:
Bono Chiara, Bono Ferruccio, Bonansea Renato, Cerato Livio, Fissore Piero, Formento Franca, Giraudo Ernesto, Menardi Osvaldo, Olivero Giancarlo, Ramella Adriano, Riello Carla, Rossi Patrizia, Rossi Roberto, Serra Gigi, Tichy Aldo, Vertamy Alessandro, Vinay Laura.

Questo slideshow richiede JavaScript.

I cicloturisti di DIGNE a Cuneo

7 Ott

Nei giorni 3-4-5 ottobre una gruppo di soci dell’associazione “Cycloturiste dignois” di Digne-les-Bains è venuto a pedalare sulle strade del cuneese, ricambiando la visita fatta nel mese di giugno dai soci di Bicingiro, che avevano percorso in bici le strade della lavanda.
Il tempo è stato favorevole e ha consentito al folto gruppo italo-francese di avventurarsi sulle strade della Valle Pesio al venerdì e su quelle delle Langhe il sabato. Particolarmente numeroso è stato il gruppo dei 44 ciclisti che hanno percorso, proprio nei giorni della vendemmia, il bellissimo itinerario che si snodava lungo i luoghi più caratteristici delle Langhe: Dogliani, Novello, Barolo, La Morra, Monforte, Serralunga, Bossolasco e Murazzano.
Le due serate si sono concluse con cene che hanno favorito il cementarsi della conoscenza e dell’amicizia tra i due gruppi. La domenica la pioggia ha impedito l’effettuazione dell’ultimo giro, previsto nella zona della pianura.
Nel complesso è stata una bella esperienza che si pensa di ripetere nel futuro. Grazie a tutti coloro che hanno collaborato all’organizzazione e alla riuscita dell’evento.

Questo slideshow richiede JavaScript.

CICLORADUNO FIAB NORDOVEST 2014

30 Set

Il 27 e 28 settembre si è svolto il ciclo raduno interregionale per promuovere la realizzazione dell’itinerario cicloturistico “la via dei Pellegrini dal Colle del Gran San Bernardo a Ivrea”.
Ogni anno tutte le associazioni cicloturistiche del Piemonte e della Liguria iscritte alla Fiab si ritrovano per sperimentare una ciclovia nuova a scopo divulgativo e per sollecitare le amministrazioni a investire per promuovere il cicloturismo. Negli anni passati il coordinamento Fiab Nord Ovest ha già aperto numerose ciclovie: dalla Svizzera al Mare, da Domodossola a Sanremo e La Pedemontana Alpina dal Lago Maggiore a Savona, che fanno parte di una proposta di Rete Cicloturistica Regionale (2007) elaborata prevalentemente sull’utilizzo della viabilità secondaria segnalata ad uso ciclabile e sulle piste ciclabili esistenti.
Quest’anno abbiamo percorso la via Francigena in Val d’Aosta e in parte in Piemonte. I partecipanti erano 53.
In bus abbiamo raggiunto il colle del Gran san Bernardo e dopo una discesa di 2000 metri, su strade secondarie, siamo giunti fino ad Aosta in una giornata veramente spettacolare per visibilità e temperatura. Alcuni tratti erano sterrati, ma la maggior parte su strade asfaltate e poco trafficate.
Da Aosta abbiamo percorso la ciclopista della Dora Baltea, che per circa 30 km segue l’argine del fiume e dalla quale si possono vedere frequenti castelli. In alcuni tratti era interrotta e naturalmente non era segnalato, ma ci siamo aggiustati, come sempre.
A St. Vincent, dove abbiamo pernottato, siamo arrivati che già era buio.
Il giorno seguente era nuvoloso, ma faceva caldo e c’era una buona visibilità. Ci siamo fermati a visitare la fortezza di Bard e ne valeva veramente la pena. La sosta per il pranzo era prevista a Pont Saint Martin, ultima città valdostana.
In breve, soffermandoci ancora alcune volte ad ammirare il paesaggio piemontese, siamo arrivati ad Ivrea: città molto bella che come Bicingiro quest’anno abbiamo già avuto modo di visitare durante il tour di agosto.
Ormai, dopo tutti questi anni di ciclo raduni, abbiamo conosciuto molti amici delle altre associazioni ed è sempre bello ritrovarsi, per uno scambio di informazioni, un confronto, una ricerca di collaborazioni e per fare altri progetti. Quello che ci unisce è la passione e il desiderio di progettare per realizzare il nostro comune obiettivo e cioè creare una rete di ciclovie per dare a tutti la possibilità di sviluppare l’uso della bicicletta.
Il percorso è stato molto bello come paesaggio, ma anche nella scelta delle strade e infine l’organizzazione e la conduzione del gruppo sono state ottime. Complimenti a Mario Agnese (Torino) come capogita e a tutti i mediani che a turno hanno collaborato.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Tra Maira e Varaita

4 Ago

Domenica 3 agosto una cinquantina di ciclisti si sono impegnati su diversi itinerari, da quello pianeggiante nella zona verso caraglio e Dronero a quello più impegnativo con salita al santuario di Valmala e passaggio a Pianpietro e Lemma, per convergere poi nella frazione di Morra del Villar e pranzare in compagnia.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Mangia & Pedala 2014

16 Lug

L’edizione 2014 della Mangia&Pedala – che si svolge da alcuni anni in concomitanza con la “Fausto Coppi” – ha registrato un record di presenze: 56 ciclisti che hanno pedalato nelle campagne tra Cuneo e Busca con soste gastronomiche presso due aziende agricole della zona e visite ad alcuni monumenti della bella cittadina di Busca.

Questo slideshow richiede JavaScript.