Archivio | maggio, 2014

Due belle gite, nel Parco fluviale e nelle Langhe

5 Mag

Giovedì 1 maggio si è svolta la gita nel PARCO FLUVIALE GESSO E STURA con l’accompagnatore naturalistico Max e oltre 40 partecipanti. Le piogge della settimana scorsa hanno reso particolarmente difficile il tratto sterrato oltre il casello autostradale che ha messo a dura prova sia i ciclisti, sia le biciclette. E c’è voluta grande abilità di tutti per restare in sella, là dove il fondo sembrava ora una palude melmosa, ora una serie continua di guadi da superare. Fortunatamente non ci sono state cadute e siamo arrivati sporchi, ma felici, all’Oasi naturalistica “La Madonnina” di Sant’Albano. Davvero un luogo rilassante con 2 bellissimi laghetti dove ammirare la natura. Dotati di binocoli abbiamo potuto osservare diverse specie di uccelli: anatre, cormorani, svassi e un airone cinerino. Dopo il pranzo al sacco e la pausa caffè all’agriturismo Vecchio Mulino, come i Re Magi, per altra via (asfalto) abbiamo fatto ritorno alla Casa del Fiume. Un grazie particolare a Max che ci ha illustrato nei dettagli le specie arboree presenti all’interno del Parco e l’ecosistema che si è instaurato.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Domenica 4 maggio il gruppo di Bicingiro si è trasferito nelle LANGHE, per un percorso ad anello con partenza da Dogliani. Giornata splendida con paesaggi da cartolina che solo le Langhe sanno offrire. Dopo l’attraversamento del Tanaro siamo risaliti verso Piozzo percorrendo una strada poco frequentata tra bei noccioleti. Breve sosta sulla piazza (pausa caffè o birra Baladin) e sull’affaccio di Albarosa. Dopo Carrù salita impegnativa di Ghigliani tra i filari del Dolcetto e arrivo a Belvedere Langhe per la sosta pranzo. Dal rudere della Rocca vista stupenda a 360° fino a tutto l’arco alpino. Bella la discesa su Dogliani. Sulla piazza principale era in corso il “Festival della TV e dei nuovi Media”. Qualcuno si è fermato per gustare un ottimo gelato e per sentire gli interventi di Mario Calabresi, Michele Santoro, Lilli Gruber e le più fortunate si sono fatte fotografare con Linus di Radio Deejay. 35 i partecipanti con 2 giovani promesse molto grintose.

Questo slideshow richiede JavaScript.