Incontro con il gruppo FIAB CREMONA

7 Mag

Fiab Cremona è venuta a trovarci. Venerdi 1 maggio ci siamo incontrati a Staffarda e in quel meraviglioso ambiente abbiamo conosciuto gli amici di Cremona. Loro erano una quarantina e noi quasi trenta. Insieme abbiamo percorso le campagne del Saluzzese sulle stradine in mezzo ai campi di grano e di segale, disegnando un lungo serpentone colorato e tranquillo.
Un bell’ incontro, dove c’è stato subito affiatamento, pedalando senza fretta e senza traffico ci siamo conosciuti, il dialogo era fluido un po’ con uno/a e un po’ con l’altro/a a seconda di chi stavamo affiancando. Il capogita ci ha guidati e noi ci siamo affidati senza dimenticare il comportamento corretto sulla strada, con regole che ci accomunano e che sperimentiamo sempre nei ciclo raduni dove il numero dei ciclisti è notevole.
Li abbiamo accompagnati fino a Manta dove hanno visitato il Castello e poi con una guida locale hanno visitato Saluzzo. Noi abbiamo fatto rientro a Cuneo, dandoci un appuntamento per il giorno seguente a Monasterolo.
E così è stato, i Cremonesi nonostante la nebbia e il freddo erano molto soddisfatti: avevano riposato bene, ma soprattutto avevano mangiato benissimo. Aldo Tichy attraverso strade insolite, prive di traffico e con scorci suggestivi ci ha guidati fino a Racconigi. Insieme agli amici di Cremona abbiamo visitato il Castello e pranzato nel Parco: erano ormai molti anni che non pedalavamo in questa zona, è sempre bello.
Le nostre bici non sono state ricevute nel castello: abbiamo dovuto lasciarle fuori con qualcuno di noi che le controllava ! Non siamo ancora attrezzati per un turismo in bici ma è ora che ci adeguiamo!!!! Le nostre campagne, i nostri paesi, i nostri castelli si apprezzano molto di più in bicicletta: hai il tempo di adattarti al luogo e di gustare l’ambiente…
Queste le considerazioni scambiate con i cremonesi, con cui condividiamo gli obiettivi Fiab sulla moderazione del traffico, sull’uso della bicicletta per gli spostamenti per valorizzare e proteggere l’ambiente.
Sempre in mezzo alla campagna abbiamo proseguito per Savigliano: altra città affascinante con la sua splendida piazza Santa Rosa. Lì ci siamo salutati, consumando insieme un buonissimo gelato, con la promessa che ricambieremo la visita nelle loro zone. Vedere il Saluzzese e il Saviglianese anche con gli occhi degli amici di Cremona è stata una nuova scoperta del territorio.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: